mare o montagna

Mare o montagna? La fortuna di vivere in Italia

La nostra nazione offre paesaggi meravigliosi capaci di soddisfare ogni esigenza

Il momento più duro dell’emergenza sanitaria che ognuno di noi è stato costretto a vivere durante questo atipico 2020 sembra essere alle spalle. I dati confortanti che testimoniano un netto rallentamento nella circolazione del Coronavirus hanno risvegliato in molti italiani quella sana voglia di organizzare e vivere le proprie meritate vacanze. Ferie che, anche su indicazioni delle autorità competenti, saranno concentrate quasi esclusivamente all’interno dei confini nazionali. Dunque, abbandonando per un attimo tutte le ansie e le paure che la pandemia ha portato con sé, si ripropone uno dei dubbi che da sempre assale chi pensa di organizzare un viaggio durante l’estate: mare o montagna?

La fortuna di vivere in un Paese come l’Italia offre a tutti l’opportunità di poter raggiungere luoghi incantati dove poter passare giornate all’insegna del relax e del benessere. D’altronde ricaricare le pile non è mai stato così importante come ora. Andiamo a vedere insieme allora alcune idee che possono essere delle valide soluzioni.

I dati sono incoraggianti

Il Coronavirus quindi ha rallentato ma non fermato il turismo. Alcune statistiche mostrano come tante persone stanno gradualmente tornando alla normalità prenotando il loro soggiorno. Ad esempio, la popolare piattaforma AirBnb, riporta che nel mese di giugno il traffico delle prenotazioni è aumentato del 115% rispetto a maggio. A questo c’è da aggiungere anche l’analisi condotta da Ipsos: l’Istituto mette in evidenza come, mare o montagna non importa, il 40% degli italiani andrà in vacanza. Numeri incoraggianti, figli di una parziale serenità ritrovata.

Dubbio tra mare o montagna? L’Argentario è la meta perfetta

A meno di due ore dall’Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino, troviamo un’autentica perla che si affaccia sul Mar Tirreno: l’Argentario. Situato in provincia di Grosseto, riesce a coniugare tutte le caratteristiche maggiormente ricercate in questo periodo:

  • Bellezze naturali: dalla Laguna alle spiagge incontaminate di Porto Ercole e Porto Santo Stefano, la natura è protagonista indiscussa.
  • Aria buona ed incontaminata.
  • Assoluta tranquillità: tra le piccole oasi di pace e meraviglia vanno ricordate senz’altro Cala del Gesso, caratterizzata dal colore bianco della sabbia, e i Sassi Verdi, che vanta un fondale color smeraldo.

Uno dei promontori più belli del nostro Paese bagnato da acque cristalline, ecco perché l’Argentario è la soluzione ideale per chi non riesce a decidere tra mare o montagna. Qui troverà tutto quello che cerca.

Il lago di Como

La tendenza a ricercare luoghi poco affollati e densi di tranquillità e spensieratezza, sta spingendo molti vacanzieri anche a scegliere delle mete che negli anni precedenti erano meno gettonate come le zone di campagna o lacustri. Facendo riferimento a queste ultime, certamente una delle più belle e famose che possiamo trovare all’interno dei nostri confini è quella che comprende il Lago di Como. Oltre al famoso verso di Alessandro Manzoni che apre I Promessi Sposi, a rendere celebre questo paesaggio è la sua bellezza.

Facilmente raggiungibile dall’Aeroporto di Malpensa, si tratta del terzo lago più grande d’Italia ed è caratterizzato da una forma che ricorda una Y rovesciata. Oltre a bagnare la provincia di Como si estende a Sud Est fino a raggiungere Lecco. Offre uno scenario davvero suggestivo dato che, le sue sponde, propongono diversi e affascinanti vedute come:

  • Borghi: tra questi devono essere necessariamente citati Cernobbio e Bellagio, affacciati completamente sul lago.
  • Ville: molti personaggi famosi oggi scelgono di sposarsi o di trascorrere il proprio tempo negli splendidi edifici presenti. In realtà il Lago di Como già in passato era stato scelto come meta preferita dalla nobiltà lombarda. Sono tantissime quelle presenti: da Villa Olmo, autentico simbolo della città di Como, a Villa Erba, gioiello di architettura realizzato a fine Ottocento.

Agli aspetti paesaggistici e storici del lago di Como si affianca quello sportivo e della attività all’aria aperta. In estate, gli appassionati degli sport acquatici, hanno la possibilità di praticare vela, canottaggio, sci nautico e canoa.

Your Paradise Park: raggiungere le bellezze italiane lasciando l’auto in sicurezza

Dunque, il periodo più duro è alle spalle e la voglia di partire per le meritate vacanze è forte. Ma oltre al dubbio tra mare o montagna spesso, prima della partenza, ne sorge uno ancora più difficile da risolvere: dove lasciare l’automobile durante l’assenza? Se la tua vacanza si svolge nei pressi dell’aeroporto di Fiumicino o di Malpensa a Milano puoi rivolgerti a Your Paradise Park, azienda leader del settore che si prenderà cura del tuo mezzo con professionalità e competenza. Prenota il tuo posto auto direttamente dal sito oppure contattaci in qualsiasi momento.

 

Lascia un commento

X
Nuova prenotazione